Al via il Carnevale di Gallipoli 2015

Carnevale così entra nel vivo e si preparano le maestranze che daranno vita alla grande parata dei carri allegorico-grotteschi e alla sfilata di gruppi mascherati sul corso Roma. Quest’anno il carnevale torna a Gallipoli più rinnovato e ricco. Tantissime le novità e soprattutto altrettante le conferme, come l’immancabile presenza del “titoru”, ovvero la maschera locale, il cui nome italiano è Teodoro, che muore per ingordigia, dopo essersi abbuffato di ogni ben di Dio, in particolare di polpette. Tutti lo piangono e lo ricordano, a cominciare dalle pie “donne” della famiglia, che non sono altro che uomini travestiti in modo simpatico e grossolano.

foto di Gabriele Zompì

foto di Gabriele Zompì

L’evento del carnevale gallipolino chiama sempre, in particolare nelle domeniche del periodo, un pubblico numeroso che proviene da tutti i paesi limitrofi, tanto che una volta tale carnevale veniva chiamato “dell’Arco ionico”, alludendo così al richiamo di tutta l’area ionica salentina, del leccese e del tarantino. Oggi è tornato ad essere semplicemente il Carnevale di Gallipoli, che dopo la presenza sui biglietti della lotteria nazionale dedicata, riacquista il suo spazio naturale e la sua espressione locale.

www.flickr.com/photos

www.flickr.com/photos

Ecco cosa prevede per il 2015 il ricco calendario degli appuntamenti preparato dall’Associazione “La fabbrica del Carnevale” assieme all’amministrazione comunale. Il tema prevalente di quest’anno è quello della rilettura simpatica e allegorica della Divina commedia di Dante, ma come al solito non mancheranno riferimenti all’attualità e alle problematiche relative.

Venerdì 16 Gennaio 2015 ANNUNCIO DELL’AVVENTO DEL TEMPO DI CARNEVALE Al tramonto del giorno, l’araldo Teodoro annuncerà per le strade del centro storico, il prossimo avvento del tempo di Carnevale.

Sabato 17 gennaio 2015 LA GRANDE FESTA DEL FUOCO Accensione della focareddhra Ore 17.00 Dal Palazzo di Città, l’Araldo annuncerà che per tutta la durata del Carnevale, Re Candallino e Sua Maestà Mendula Riccia, prenderanno possesso della città di Gallipoli ed apriranno ufficialmente i festeggiamenti del Carnevale. Il Corteo Reale con gli Sbandieratori, percorrerà Corso Roma Ore 19.00 I regnanti del Carnevale accenderanno la Focareddhra con musica e colori.

Domenica 25 gennaio 2015 DONAZIONE DI SANGUE IN COLLABORAZIONE CON FIDAS DI GALLIPOLI Presso il centro trasfusionale dell’Ospedale di Gallipoli, sarà possibile effettuare la donazione di sangue e ritirare un simpatico kit sfilata.

Domenica 25 gennaio 2015 GMG GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA GUIDA TURISTICA Ore 16.00 ritrovo in piazza A. Moro, nei pressi dell’Antica Fontana, visita al centro storico di Gallipoli ed a seguire visita agli hangar dei giganti in Cartapesta.

Domenica 1 febbraio OPEN DAY AGLI HANGAR DEI CARRI ALLEGORICI Dalle 10.00 alle 12.30 sarà possibile curiosare all’interno degli hangar dei carri per vedere la realizzazione dei grandi giganti in Cartapesta. Dalle 16.00 alle 18.30 sarà possibile curiosare all’interno degli hangar dei carri per vedere la realizzazione dei grandi giganti in Cartapesta.

Domenica 8 febbraio 2015 PARATA Ore 11.00. I superbi carri allegorici realizzati dai maestri Cartapestai attraverseranno Corso Roma e sosteranno nei pressi di piazza Aldo Moro. Ore 15.30 Re Candallino e Sua maestà Mendula Riccia Percorrendo corso Roma, raggiungeranno le postazioni d’onore ed apriranno ufficialmente la Sfilata. Ore 16.00 i Carri Allegorici, con le scuole di ballo ed i gruppi mascherati, animeranno tutto Corso Roma con musica e colori.

Domenica 15 febbraio 2015 PARATA Ore 11.00. Si ripeterà il programma di domenica 8.

Martedì 17 febbraio 2015 PREMIAZIONE GRUPPI MASCHERATI Ore 16.00 su via Antonietta De Pace sfileranno i gruppi mascherati per la loro premiazione. GRANDE FESTA DI FINE DEL CARNEVALE Ore 19.00 sagrato della Chiesa di S. Francesco Artisti, acrobati, giocolieri e giochi di luce attenderanno i 12 rintocchi del Campanone della Chiesa che decretavano e decreteranno la fine del Carnevale e la chiave della città verrà riconsegnata alla Confraternita che la custodirà fino al Carnevale successivo.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*