Un concorso di poesia per difendere l’ambiente

Alle nuove generazioni di aspiranti Dante si rivolge un concorso indetto dal comune di lecce. Si tratta della prima edizione del Concorso di Poesia dal titolo “Un pensiero per l’Ambiente”, iniziativa tesa alla realizzazione di un’antologia cartacea nella quale saranno inserite tutte le opere selezionate, la proclamazione del vincitore avverrà Il 21 giugno, data scelta dall’Associazione I Have a Dream e dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Lecce.
Il giorno della proclamazione non è casuale, il 21 giugno, infatti, è il 172º giorno del Calendario Gregoriano (il 173º negli anni bisestili). Mancano 193 giorni alla fine dell’anno. Secondo il calendario rivoluzionario francese, corrisponde al messidoro.

 

foto di Gabriele Zompì

foto di Gabriele Zompì

Negli anni non bisestili, è il solstizio d’estate (primo giorno di estate): nell’emisfero boreale è il giorno con più ore di luce e dal 21 giugno in poi la durata del dì diminuisce progressivamente fino al solstizio d’inverno. Nell’emisfero australe questo giorno è invece il solstizio d’inverno, il dì più breve dell’anno.
Il concorso è articolato in un’unica sezione (occorre aver compiuto i 14 anni d’età). La partecipazione al concorso non prevede costi d’iscrizione.
Si concorre inviando, entro le ore 12.00, il 12 giugno 2015, due poesie inedite (max 30 versi ciascuna) in lingua italiana, sul tema dell’ambiente.
Le poesie dovranno essere dattiloscritte e imbustate con allegata liberatoria, scheda di partecipazione e, in caso di minori, consenso dei genitori, e la consegna deve avvenire brevi manu presso l’Ufficio Protocollo del Comune in via Rubichi a Lecce. La busta, chiusa, contenente le composizioni e i documenti deve essere indirizzata all’Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Lecce.
I risultati del concorso saranno comunicati telefonicamente ai vincitori e pubblicati sul sito internet del Comune di Lecce.
La premiazione avrà luogo nell’ambito di una manifestazione pubblica alla presenza del Sindaco o suo delegato in data 27 giugno 2015 alle ore 11.00 c/o Open Space Lecce Giovani in Piazza S. Oronzo.

 

foto di Gabriele Zompì

foto di Gabriele Zompì

Un’iniziativa dunque che sarà sicuramente apprezzata dagli amanti del sistema comunicativo più antico: il verso. Ma anche da coloro che difendono in tutti i modi e con tutti i mezzi la natura e l’ambiente a noi circostante. Tra i giovani oggi ci si manda sms o, al più, qualche frase scorretta grammaticalmente con whatsapp. Con questo concorso si vuole proprio riavvicinare i giovani alla bella scrittura, fatta di rime, versi, ma soprattutto emozioni che solo la poesia può veicolare e nello stesso tempo li si vuole sensibilizzare sul tema dell’ambiente, di cui si parla molto a per cui si fa ancora poco.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*