Il teatro, meraviglioso intrattenimento

Il teatro permette la catarsi dell’animo, come sostiene lo stesso Aristotele nella Poetica,  gli spettatori, dice, identificandosi negli attori che recitano vicende terribili, si purificano da sentimenti che  loro stessi provano e, alla fine dello spettacolo, possono ritornare alle loro normali occupazioni di cittadini rispettosi delle leggi.
Per quanto il piccolo schermo abbia rubato spettatori al grande schermo e ai drappi rossi delle varie prime, molti riconoscono la magia di cinema e teatro, quello che può dare l’uno con il suo grande schermo ed una visuale più totale e penetrante, e l’altro con interpretazioni sublimi al punto che la naturalezza di corpo e parola sembrano proprie dell’interprete. Aumentano, al teatro ed al cinema, le emozioni, i suoni arrivano dalle orecchie dritte al cuore, il teatro in particolare fa sognare e riflettere  sulla contemporaneità di temi, fatti e tragedie appartenute a teatranti e tragediografi greci, così attuali da fare spavento: la corruzione, la goliardia, gli egoismi, l’amore.

Teatro Paisiello LecceLecce vi permette di sognare presso i suoi teatri, teatri-bomboniera come il Teatro Paisiello e il Politeama Greco, ed altri più moderni e contemporanei, anche nello stile, come i Cantieri Teatrali Koreja, teatro stabile d’innovazione. Sono varie le rassegne dei Cantieri Teatrali Koreja: “Strade maestre”; il “Teatro dei luoghi” (Festival che ha luogo nel quartiere Borgo Pace di Lecce, dove hanno sede i Cantieri Teatrali Koreja: danza, musica, videoproiezioni, incontri, installazioni urbane e debutti nazionali di spettacoli provenienti da Macedonia, Inghilterra, Francia, Slovenia e Italia animano le strade della città); “Teatro in tasca”, la rassegna, che ha compiuto 18 anni, è uno spazio di dialogo continuo, di scambio e collaborazione tra persone di tutte le età (bambini, ragazzi e famiglie del territorio) secondo specifici linguaggi, progettualità artistiche e metodologie proprie dell’infanzia e dell’adolescenza.

L’improvvisazione teatrale si appropria della scena al Teatro Paisiello con Improvviva!, una rassegna nazionale di improvvisazione teatrale, giunta alla terza edizione, che si avvale dei migliori attori professionisti di Improteatro, il più grande circuito di improvvisazione teatrale italiano. Per la stagione 2013 gli appuntamenti saranno quattro, da Febbraio a Maggio, e presenteranno i format più famosi dell’improvvisazione teatrale grazie alla collaborazione tra Improvvisart e QFCTeatro.
Sempre al Paisiello si tiene la stagione della prosa, il palco, per l’anno 2013, vedrà susseguirsi grandi nomi: Stefania Rocca e Daniele Russo (“Ricorda con rabbia”);  Ennio Fantastichini; il cantante Simone Cristicchi; Sergio Rubini; Roberto Herlitzka (con “Il Soccombente”).
I costi dei biglietti oscillano tra gli 8 e i 20 euro a seconda dei posti.
Come ogni anno, la stagione di prosa del Teatro Paisiello si completa anche con la rassegna Teatro a 99cent, un’iniziativa ben riuscita che ha avvicinato le nuove generazioni a quest’importante arte.
Un appuntamento è stato, infine, dedicato anche alle scuole con la rassegna Teatro in Jeans, tra le tante rappresentazioni, va in scena “Romeo e Giulietta” di William Shakespeare.

Teatro Politeama GrecoIl Teatro Politeama Greco presenta un altrettanto ricco palinsesto: danza, stagione lirica e teatro.
Un’esperienza da provare per vedere da vicino la Lecce bene: donne con i capelli cotonati ed una giusta dose di gioielli; uomini con cappotto lungo e cappello; regnano rigore e silenzio, suonano tre campanelle per richiamare  il pubblico ed invitarlo a prendere posto. Oltre allo spettacolo in sé ad attrarre la vostra attenzione i palchi sfarzosi, le colonne, l’affresco in alto. Un vero gioiello nel centro della città.

Lecce dona nuovo lustro, con rappresentazioni e rassegne, i suoi magnifici spazi aperti: l’Anfiteatro romano ed il Teatro romano. Spettacoli di musica, teatro e non solo. La città salentina è stata scelta per  la finale mondiale del Red Bull Street Style, l’importante campionato di calcio freestyle tenutosi lo scorso settembre. Il “Tacco dello Stivale” e la suggestiva cornice dell’Anfiteatro Romano di Lecce hanno ospitato i migliori freestyler al mondo. Nuovi usi di spazi antichi e storici, sotto un cielo stellato e la  leggera brezza di una quiete serata di Settembre.

 

Chi è Barbara

Scrivo per diletto, la curiosità guida la mia penna oltre alla voglia di scoprire e imparare sempre cose nuove. Racconto la mia terra, il Salento, che ogni giorno svela qualcosa di bello e sorprendente. Info: Facebook | Twitter | Google+ | Tutti i post scritti

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.