Giornata FAI di Primavera, i luoghi da visitare nel Salento

Anche in Puglia e nel Salento il FAI propone al pubblico la visita di posti unici e affascinanti. Uno di questi, di cui ci siamo occupati anche in passato, è l’Abbazia di Santa Maria di Cerrate, situata lungo la strada provinciale Casalabate-Squinzano. Il Fai propone una visita speciale con le archeologhe agli scavi in corso: Sabato 21 marzo alle ore 15.00 (partenza prima visita); ore 16.30 (partenza seconda visita).

I visitatori avranno l’occasione di vedere i resti murari del tutto inediti appartenenti al più antico complesso abbaziale e di toccare con mano alcuni dei materiali emersi dagli scavi; avranno eccezionalmente accesso, inoltre, ai resti di una grande macina scoperta sotto il pavimento di uno degli ambienti in restauro; al termine dell’itinerario, infine, potranno visionare in assoluta anteprima un preziosissimo reperto proveniente dagli scavi.

santa-maria-cerrateI lavori di restauro e gli scavi archeologici sono ancora in corso all’Abbazia di Cerrate, ma non vi è migliore occasione di un cantiere in attività per osservare il lavoro degli archeologi e curiosare tra le nuove scoperte. Saranno le stesse archeologhe che hanno eseguito finora gli scavi a mostrare al pubblico le novità che aprono significativi squarci sul passato dell’Abbazia. Chi si iscriverà durante le Giornate di Primavera potrà usufruire, nei mesi successivi, di una visita esclusiva al cantiere con i professionisti che stanno eseguendo i lavori di restauro.

E poi a Lecce:
Chiesa san Niccolò dei Greci. SABATO 21 MARZO ORE 10.00 – 13.00 / 16.00- 18.00 DOMENICA 22 MARZO ORE 10.00 – 13.00 / 16.00- 18.00. Le visite guidate saranno a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Liceo Scientifico “Cosimo De Giorgi” di Lecce ; I.I.S.S. “Galilei Costa” di Lecce; Liceo Classico “Giovanni Paolo II” di Lecce;

Torre di Belloluogo, situata in viale San Nicola, nel capoluogo salentino. Anche qui l’orario è: SABATO 21 MARZO ORE 10.00 – 12.30 / 15.30 – 17.30 DOMENICA 22 MARZO ORE 10.00 – 12.30 / 15.30 – 17.30. A far da guida sempre i ragazzi degli Apprendisti Ciceroni;

Chiesa sant’Angelo, conosciuta anche come Santa Maria di Costantinopoli, è una delle chiese di origine più antica della città di Lecce. Edificata nel 1061 per gli agostiniani, venne ristrutturata nel XIV secolo. Nel 1663 le pessime condizioni strutturali spinsero a un rifacimento totale del complesso.

A Otranto:
Monastero di san Nicola di Casole (aperto solo domenica 22 marzo dalle 10,30 alle 16,00). Ingresso per gruppi non superiori alle 20 unità – Prenotazione obbligatoria: infocasoleotranto@libero.it – tel. 3200205421

A Surbo:
Chiesa di San Giuseppe. Visite guidate svolte dagli Apprendisti Ciceroni® della Scuola Media Statale “Elisa Springer” di Surbo. Eventi collegati: Domenica 22, ore 10.30 – 11.30: musica a cura degli alunni della Scuola Media Statale “Elisa Springer” di Surbo.
Chiesa di san Vito, in Via V. Emanuele, 1. Anche qui visite e musica a cura dei ragazzi delle scuole medie cittadine.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*