Una passeggiata nel suggestivo centro storico di Felline

Il Salento è una terra calda ed accogliente, che nasconde al suo interno un concentrato di tradizioni, colori e sapori eccezionali, distribuito in posti dal fascino unico e incontaminato.

Tra i suoi paesaggi mozzafiato, degni delle cartoline più belle, si nascondo anche numerosi centri storici dal fascino antico e le numerose bellezze storiche ed artistiche.

Uno di questi è il centro storico di Felline, un caratteristico borgo salentino posizionato a pochi passi da Ugento e Alliste.

Una volta giunti qui è impossibile non avvertire la presenza incombente e silenziosa della tradizione, rivelata da numerose testimonianze provenienti dal passato.

Un posto che non dovreste assolutamente perdere durante la vostra vacanza in Salento.

Castello di Felline

Castello di Felline

Il centro storico di Felline

D’estate il borgo si anima di manifestazioni e turisti, desiderosi di ammirare le caratteristiche di questo angolo salentino.

Cocci e bolli anforari dimostrano il passaggio in queste terre delle antiche popolazioni greche e romane, e passeggiando tra i numerosi vicoletti è possibile ammirare monumenti e case antiche in un’atmosfera quasi surreale.

Quella di San Leucio Martire è la prima chiesa che vi consigliamo di visitare.

E’ collocata nei pressi della strada extramurale e risale al lontano 1500. Bellissimo il portale in stile romanico, mentre all’interno ci sono bellissime volte decorate ed altari laterali impreziositi dalla locale pietra leccese, con tele riconducibili al Coppola e al Catalano.

Risalente al XII secolo è invece il maestoso Castello, fatto costruire quasi per intero da Bonsecolo e fatto poi rimaneggiare dalle varie famiglie locali di feudatari come i Malaspina e i Tolomei.

Attualmente è di proprietà dell’amministrazione comunale ed ospita spesso eventi e manifestazioni culturali.

Centro di Felline

Centro di Felline

Incamminandosi verso il mare si incontra invece il Santuario della Madonna dell’Alto Mare, che dalla sommità di una collina domina tutto il territorio circostante.

Si tratta di un piccolo tempio che, secondo la leggenda, fu costruito da un marinaio in difficoltà durante una tempesta.

Il quale promise alla Madonna di costruire tre chiese in suo onore in cambio della salvezza.

Una è appunto quella della Madonna dell’Alto Mare, la seconda quella della Madonna del Casale a Ugento e la terza quella della Madonna della Campana.

Se questa passeggiata virtuale vi ha incuriositi, dovete sapere che raggiungere Felline non è affatto difficile, soprattutto se vi trovate in zone turistiche come Torre San Giovanni, Torre Suda, Torre Mozza, Gallipoli e Marina di Mancaversa.

Senza dimenticare che alla bellezza di questo posto antico ed affascinante, si unisce anche il gusto della cucina tradizionale e dei tanti ristorantini disseminati in zona, nei quali fermarsi per un boccone.

Un modo originale di trascorre un pomeriggio di vacanza nel magico Salento.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.